01 – strategic consultancy

//01 – strategic consultancy
01 – strategic consultancy2018-07-17T15:44:13+00:00

video di presentazione >

rendere produttiva la motivazione del leader a realizzare con la leadership e la partnership l’atteggiamento al cambiamento per la visione sfidante, eccessiva e rivoluzionaria perché la più utile ed unica per le persone

hengi intende l’approccio consulenziale strategico più corretto nel riportare l’imprenditore, il general manager e il collaboratore al centro del progetto sociale ed economico denominato impresa.

qualificare la persona per chi è, gratificarla per quanto ha costruito e realizzato negli anni con la squadra, con i fornitori e con i clienti e gratificarla per la visione strategica di lungo periodo che dichiara al pianeta è il principio etico che ci muove, ogni giorno, verso il futuro, impreziosendo il presente.

la nostra consulenza é, quindi, per e con le persone, partendo dalla persona. la motivazione individuale è indispensabile per realizzare la produttività come valore assoluto collettivo capace di creare, da dentro. l’atteggiamento decisivo e determinante dell’organizzazione (interna ed esterna) al cambiamento.

consulenza strategica

il “bosone economico” che ispira, diffonde e protegge il principio etico ed economico dell’impresa è la visione, ossia la manifestazione della leadership di diventare sempre più il riferimento collettivo di massima utilità ed unicità per il mercato.

a tale scopo, i nostri interventi, ogni volta condivisi con la leadership in funzione dell’obiettivo sfidante di lungo periodo, di consulenza e di formazione strategica sono naturalmente tesi a realizzare la felicità delle persone a mettersi in gioco con sicurezza, determinazione e responsabilità nel progetto aziendale, genio motivazionale verso la produttività, il profitto e la prosperità.

il vero prodotto di qualità dell’impresa diventa, finalmente, la leadership e l’orientamento alla crescita delle persone in base a 4 dati stabili endogeni:

  1. il coinvolgimento alla cultura aziendale
  2. la condivisione delle priorità strategiche
  3. l’ordine del sistema aziendale
  4. il risultato finale di qualità aziendale

sviluppare l’atteggiamento sociale, l’atteggiamento economico, l’atteggiamento commerciale e l’atteggiamento commerciale dell’impresa diviene la personalità e l’identità aziendale in un contesto globale di mercato che premia, inesorabilmente, organizzazioni sempre più integre nel proprio codice etico, incondizionabili nel deciso codice strategico e realmente ambiziose nel privilegio scomodo della leadership diffusa.

in poche parole, entusiasticamente altruiste.